Angelo Casa - McDonald's - Klasse Uno Network
LOADING

Podcast

Voci del Territorio

Angelo Casa – McDonald’s

Condividi su:

Voci del Territorio

Intervista a Angelo Casa – Licenziatario di McDonald’s

Nel 1954 Ray Kroc, un rappresentante di frullatori, visita il ristorante dei fratelli Dick e Mac McDonald a San Bernardino, in California. Resta talmente colpito dall’efficienza del modello che hanno inventato che ne diventa il loro agente licenziatario. Nasce così nel 1955 la McDonald’s System, Inc. Da allora l’azienda si è sviluppata in tutto il mondo, rinnovando sempre i suoi locali e i suoi prodotti, attivando il servizio Drive-thru, aprendo nel 2005 il suo primo McCafé in Italia, arrivando fino a casa del cliente grazie alle consegne a domicilio McDelivery nel 2017.

Ogni giorno l’azienda si impegna a garantire ai clienti la migliore esperienza possibile seguendo i valori di McDonald’s: la persona, l’inclusione, l’integrità, la comunità locale e la famiglia.

La cosa più importante per McDonald’s è la qualità degli ingredienti. È per questo che ogni giorno nei 600 McDonald’s di tutta Italia si trovano prodotti buoni, sicuri e controllati. L’azienda si impegna infatti da anni a promuove i prodotti italiani nel mondo, non solo per valorizzare il più possibile la qualità delle eccellenze agro-alimentari del nostro Paese, ma anche per dare un segnale di responsabilità e legame con il territorio.

McDonald’s, è vicino alle famiglie in difficoltà e a questo proposito ha lanciato l’iniziativa “Sempre aperti a donare” progetto nato dalla stretta collaborazione tra McDonald’s e suoi franchisee, Fondazione per l’Infanzia Ronald McDonald e Banco Alimentare. Con la volontà di dare conforto, sono riusciti a donare 100.000 pasti caldi entro la fine di marzo alle strutture di accoglienza che ospitano famiglie e persone fragili. I ristoranti McDonald’s sono stati coinvolti da vicino nel progetto: si sono occupati della preparazione e consegna dei pasti, ritirati e distribuiti dai volontari di Banco Alimentare, la più importante realtà che in Italia si occupa del recupero e della distribuzione a oltre 8mila enti caritativi di eccedenze alimentari. I pasti sono stati destinati a comunità e strutture caritative che ospitano persone bisognose, in diverse città della Penisola, da Milano e Roma, da Torino a Bari, da Cagliari a Verona, da Firenze a Palermo. Questa iniziativa conferma e consolida l’impegno che lega McDonald’s e Fondazione per l’Infanzia Ronald McDonald al Paese con l’obiettivo di contribuire ad alimentare il circolo virtuoso generato dalle organizzazioni benefiche con cui collabora.

“Sempre aperti a donare” rappresenta un ulteriore tassello che si aggiunge alle iniziative messe in campo nella prima fase dell’emergenza sanitaria. In quel periodo, sono state distribuite, insieme a Banco Alimentare, 200 tonnellate di prodotti alimentari freschi e migliaia di pasti ai bisognosi, ai volontari e al personale sanitario. Insieme a Fondazione per L’Infanzia Ronald McDonald Italia, inoltre, McDonald’s ha donato 1 milione di euro per contribuire all’acquisto di moduli di degenza per il nuovo ospedale della Fiera di Milano e per l’acquisto di un’unità di rianimazione per potenziare il reparto di Terapia Intensiva dell’Ospedale Buzzi di Milano.

Motto/Filosofia Aziendale: I’m lovin’ it.

Condividi su: