Giorgio Polegato - Astoria Wines - Klasse Uno Network
LOADING

Podcast

Voci del Territorio

Giorgio Polegato – Astoria Wines

Condividi su:

Voci del Territorio

Intervista a Giorgio Polegato – Presidente di Astoria Wines

LA STORIA
Una splendida casa colonica che domina sulle colline del Conegliano Valdobbiadene: qui nasce il Prosecco Astoria Vini. Nel 1987 i fratelli Paolo e Giorgio Polegato, che lavoravano nell’azienda vinicola di famiglia creata dal nonno, pensarono di creare un marchio di vini dedicati al mondo della ristorazione. Il fenomeno Prosecco era appena agli inizi, ma in questi 30 anni Astoria ha saputo diventare uno dei marchi di riferimento di questo mondo, riconosciuta per una indubbia qualità e l’attenzione a ogni dettaglio del vino, dal contenuto all’etichetta. Una storia destinata a continuare a lungo: le nuove generazioni di Polegato sono già al lavoro in Astoria, impegnati ognuno a trovare la propria strada per contribuire alla crescita dell’azienda.

CURA DEL TERRITORIO E BIODIVERSITÀ
I vini più esclusivi della produzione Astoria provengono quasi esclusivamente dalla tenuta di Refrontolo. 40 ettari di vigneto curati a mano a causa della pendenza delle colline, che non a caso hanno ricevuto il riconoscimento di “Viticoltura Eroica” dal Cervim. Il microclima di queste colline consente alla vite di esprimersi al meglio, per questo la viticoltura era praticata già al tempo dei romani. Astoria si prende inoltre cura di questa collina e da alcuni anni è impegnata in un protocollo “Vignes fleuries” per la riqualificazione ambientale, usato dai viticoltori francesi dello Champagne. Nel gennaio 2019, Astoria è stata la prima azienda del Conegliano-Valdobbiadene a dotarsi della certificazione SQNPI Sistema di Qualità Nazionale Produzione Integrata: il simbolo dell’ape campeggia sul Prosecco Superiore di Astoria Wines dalla vendemmia 2018.

IDENTITÀ, SPORT E RESPONSABILITÀ SOCIALE
I fratelli Polegato si sono sempre distinti per il loro impegno sociale, contro ogni forma di razzismo e di discriminazione, fieri delle proprie radici ma aperti al mondo e pronti a schierarsi apertamente in difesa dei diritti delle minoranze, di qualsiasi genere. Risale al 2005 la prima campagna intitolata “I Have a Dream” contro il razzismo nel mondo del calcio, a cui sono seguite molte altre iniziative.
Uno dei settori in cui si sviluppa l’attività di Astoria è il mondo dello sport, visto come strumento di crescita e occasione di integrazione: sono tantissime le iniziative a sostegno delle piccole associazioni sportive locali, come dei grandi eventi. Il più importante è il Giro d’Italia di Ciclismo, di cui Astoria è sponsor dal 2012.

Condividi su: